Asolo ReAttiva, il nostro 2014

Home/Blog/Asolo ReAttiva, il nostro 2014

Il 2014 è stato un anno molto intenso per noi di Asolo ReAttiva.
Dopo un paio di anni di “stand-by” e qualche innesto nel gruppo, il nostro team è riuscito finalmente a ingranare, a sviluppare con molto successo diversi progetti nell’arco dell’anno e a costituirsi associazione indipendente.

L’anno è partito non senza difficoltà, con l’allestimento della prima edizione del Cineforum ad Asolo, che si è svolto durante il mese di marzo ma che ci ha impegnati sin dalla fine del 2013, per poter organizzare le date, contattare gli ospiti che hanno introdotto i dibattiti post-proiezione e per scegliere i temi da trattare e conseguentemente i film abbinati. Le difficoltà incontrate, dovute alla nostra inesperienza sia dal punto di vista burocratico che organizzativo, sono state superate non solo grazie al nostro impegno ma anche al prezioso supporto del Comune e dell’Avis Asolo.

Durante la primavera, in vista delle elezioni amministrative del Comune di Asolo e delle elezioni per i membri italiani della VIII legislatura del Parlamento Europeo, abbiamo sviluppato il progetto Vox Giovani. Questa iniziativa voleva mettere in contatto, in modo imparziale, i giovani cittadini Asolani con la Politica locale. Vox Giovani era formato sostanzialmente da due parti: la prima consisteva in un sondaggio fatto tra i giovani cittadini del comune, attraverso questionari distribuiti durante il cineforum, banchetti e via email, che è servito per raccogliere le domande che i giovani votanti erano interessati a rivolgere ai candidati sindaco; la seconda consisteva in una video-intervista per ogni candidato, durante la quale all’intervistato sono state poste le domande più popolari risultate dal sondaggio. Ogni video-intervista è stata pubblicata su YouTube, Facebook e nel nostro sito.

Durante l’estate il team è stato ampliato con dei nuovi “player”, e la nostra associazione ha iniziato a stendere una prima versione di quelli che sono diventati il nostro Statuto ed il nostro regolamento ed ha pubblicato online il nostro sito web ufficiale.

Sempre nei mesi estivi abbiamo organizzato dei banchetti di raccolta fondi, per i progetti invernali, nelle sagre delle diverse contrade Asolane e durante il tradizionale Palio di Asolo, senza dimenticarci del nostro obiettivo di reAttivazione della comunità. Nei nostri banchetti, infatti, era possibile partecipare con un’offerta libera ad alcuni giochi da noi organizzati, che consentivano ai giocatori di riscoprire sé stessi e le tradizioni ed i luoghi caratteristici del nostro territorio.
Essendo un vero e proprio spostamento da una sagra all’altra, che per fatalità si susseguono rapidamente, ed avendo avuto riscontri molto positivi dal punto di vista socio-culturale, abbiamo deciso di raggruppare i vari eventi in un unico progetto di “tour” che cerceremo di riproporre con giochi nuovi ogni anno.

Il mese di settembre, invece, ci ha visti protagonisti insieme al Circolo Scacchistico Regina Cornaro ed al Caffè Commercio durante la giornata della lentezza, organizzata e promossa da Cittaslow. Questo movimento è un’associazione di comuni italiani ed esteri (di cui Asolo fa parte) che promuove, in una società più che mai frenetica, la filosofia del tempo ritrovato e del lento susseguirsi degli eventi in cui è possibile riscoprire valori come l’educazione, la giustizia e il rispetto verso gli altri e l’ambiente.
Durante la giornata della lentezza abbiamo organizzato, in collaborazione con l’associazione Biblioteca Vivente Treviso, la prima biblioteca vivente ad Asolo e, in collaborazione con il Caffè Commercio, l’Aperitivo Slow. Accanto a noi, gli amici del Circolo Scacchistico hanno allestito una scacchiera gigante, in cui era possibile fermarsi e sviluppare con calma e tempo una strategia di gioco.

Nei mesi autunnali ed invernali abbiamo iniziato a muovere i primi passi per organizzare il Cineforum ad Asolo 2015, ci siamo costituiti finalmente associazione ufficiale ed indipendente (depositando lo statuto ufficiale e diventando un’associazione di promozione sociale) ed abbiamo dato vita all’ultimo progetto dell’anno 2014: l’Asolo ReAttiva Christmas Soul.
Quest’ultimo progetto è nato per continuare il nostro proposito di reAttivare la comunità, offrendo momenti di aggregazione sociale, ed è stato composto di due eventi.
Nel primo evento, abbiamo allestito un banchetto-ristoro al tradizionale mercatino dell’antiquariato, che si svolge ogni mese in Centro Storico. La nostra intenzione era quella di introdurre l’atmosfera Natalizia e di offrire ai passanti un punto di ritrovo, in cui ristorarsi con una fetta di torta fatta in casa ed un bicchiere di vin brulè caldo o una bibita per i più piccoli (…e gli astemi).
Nel secondo evento, abbiamo pensato di riprendere la vecchia tradizione dei concerti gospel in chiesa, che non veniva riproposta nel nostro territorio ormai da qualche anno.
Il nostro gruppo si è quindi impegnato, in collaborazione con la Parrocchia di Villa d’Asolo ed il Coro Sonoria di Cimadolmo, ad allestire durante le festività Natalizie un concerto di musica spiritual, etnica e gospel nella chiesa di Villa d’Asolo.

La nostra avventura 2014 si è conclusa aiutando l’amministrazione comunale a consegnare a tutte le famiglie asolane il giornalino comunale di fine anno.

Questo 2014 è stato per noi un anno molto intenso, ricco di impegni e soprattutto di soddisfazioni, con la speranza che il prossimo anno possa essere altrettanto positivo.
Continuate a seguirci!
Nel frattempo auguriamo a tutti i nostri “fan” un felice anno nuovo.

By |dicembre 30th, 2014|Blog|0 Comments