Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Anche quest’anno noi di Asolo ReAttiva, con la collaborazione di Biblioteca Vivente Treviso, vi faremo “sfogliare” dei libri viventi, alla seconda edizione della Biblioteca Vivente ad Asolo che si terrà domenica 27 settembre alle ore 15.00

La Biblioteca Vivente è un’iniziativa che ha come principale obiettivo trasformare la discriminazione e i pregiudizi in dialogo e in relazioni positive e di rispetto tra persone. Inoltre, offre a chi “legge” l’opportunità di entrare in contatto con persone con cui non si ha occasione di confrontarsi nella quotidianità e che spesso sono oggetto di stereotipi, pregiudizi e discriminazione.

Questa particolare attività vuole ricalcare una vera e propria biblioteca con lettori, bibliotecari, un catalogo di titoli tra cui scegliere e una zona lettura.
I “libri” non sono altro che persone in carne e ossa che si attribuiscono un titolo, a partire da un aspetto della propria identità, e si mettono a disposizione dei “lettori” per raccontare la propria storia. Come in una vera biblioteca, ogni “lettore” potrà prenotare un libro, a scelta dal catalogo, per una conversazione, di circa mezz’ora, durante la quale il “libro” racconta la propria esperienza di vita, rispondendo alle domande poste dai “lettori”. Attraverso la storia del “libro” e attraverso le domande, sarà possibile per il “lettore” confrontarsi con una diversa visione del mondo e farsene una propria, unica, basata sulla conoscenza diretta e non sugli stereotipi.

Quest’anno la nostra Biblioteca Vivente fa parte della prima edizione del Festival del Viaggiatore; un festival organizzato dall’associazione InArtE20 in collaborazione con noi di Asolo ReAttiva ed altre realtà, che ha come obiettivo quello di stimolare la rinascita culturale dell’antico borgo trasformandolo per 3 giorni (dal 25 al 27 settembre) in un salottino a cielo aperto in cui i viaggiatori racconteranno le loro storie seduti nei caffè, nei giardini privati delle ville asolane, nel teatro dedicato alla Duse o sotto la loggia del palazzo della Regione.
Per maggiori informazioni sul Festival e sull’annesso Premio Letterario Segafredo Zanetti visitate il sito ufficiale, www.festivalviaggiatore.com, oppure la pagina Facebook facebook.com/pages/Festival-del-Viaggiatore